Cose dell’altro mondo

La vita è davvero imprevedibile!

Da sempre mi oppongo a mia madre.. questioni di orgoglio.

Lei mi propone di lavorare con lei o comunque mi fa sempre capire che le porte sono aperte anche solo per provarci e io puntualmente rispondo no.

Faccio qualsiasi cosa per inseguire un qualche sogno che non so nemmeno io bene qual’è e ogni volta che lei cerca di starmi vicino o di consigliarmi io inarco la schiena e rizzo la coda.

Lei mi vuole troppo bene.. io la calpesto.

A 32 anni arrivo alla conclusione che dato il bisogno impellente di questo periodo storico per me e per la mia famiglia (papà in casa di riposo, nonna con estremo bisogno di assistenza, mia madre tiratissima che sputa l’anima) forse è meglio che metta via l’orgoglio e i sogni da bohemien e accetto una proposta di lavoro da un’azienda.

Io tutto contento mi metto nell’ordine di idee che entrerò in quest’azienda.

Attivo le modalità serietà, responsabilità, giacca e cravatta, sempre un quarto d’ora in anticipo e tanta voglia di diventare un professionista.

Comincio il corso e faccio tutto nel modo migliore creando un ottimo feeling con i formatori e anche con i colleghi del corso.

Dopo una settimana bellissima mi apro all’azienda esponendo le mie cose più intime: rivelo il mio passato nella pornografia, la mia sieropositività…

Le risposte datemi dal mio formatore sono rassicuranti: tranquillo Sandro. tu hai molto potenziale e non c’è alcun problema con il tuo passato e con la tua situazione.

Giusto il tempo di un weekend e mi fanno fuori per il motivo più stupido del mondo.

Rimango col culo a terra, senza un piano B e con tante aspettative tradite.

Passo giornate a pensare a come fare per trovare un lavoro in fretta senza dover tornare a vendere il mio corpo… e (sorpresa sorpresa) chi mi viene a cercare e mi fa capire che forse è arrivato il momento giusto? …il capo area di mia madre!

quasi quasi stavolta accetto 🙂

Sono un ragazzo fortunato perchè mi hanno regalato un sogno…

Ciao mamma guarda come mi diverto!

Annunci

7 thoughts on “Cose dell’altro mondo”

  1. Caratterialmente non amo moltissimo impartire ordini, cerco sempre la condivisione con i miei partners, ma quando si risponde agli investitori, soprattutto se esteri, ho maturato la certezza
    che bisogna correttamente eseguire, anche per ricambiare per la fiducia ottenuta.
    Quindi, se il capo area ha dimostrato apertura, quindi penso abbia voluto superare i pregiudi-
    zia su quanto da Te super onestamente esposto, metti da parte alcuni punti della Tua fierez- e cerca di cogliere l’occasione per lanciarTi in questa nuova opzione.
    Anche per dare smalto ai consigli della Tua mamma, che comunque pensa a Te.
    Può sembrare retorico ma mia madre, in un momento di scontro, a suo tempo mi ha segnala-
    to che sono le madri che portano in grembo i figli e quindi si instaura immediatamente un rap-
    porto di protezione che normalmente dura tutta la vita anche se i figli alcune volte tradiscono
    le aspettative.
    Noi figli per esuberanza giovanile tendiamo o abbiamo teso a contestare i consigli dei genito-
    ri, perchè ritenuti assillanti.
    Ma con la maturità e a seguito del loro decesso ci accorgiamo delle tante ragioni che aveva-
    no, in fondo sono stati giovani anche loro e hanno compiuto anche errori.
    Il Tuo passato non mi fa essere assolutamente prevenuto, è stato un passaggio che può es-
    sere verrà ripercorso, anche se ha causato bruciature, prendi i lati migliori e lascia i peggiori,
    forte delle esperienza naturate.
    Ma ora si sta aprendo una nuova release.
    Robert

    Mi piace

    1. Mi state dicendo che i commenti servono solo a elogiare Sandro? Il mio commento contestualmente parlando non era minimamente fuori luogo per un semplice motivo: racchiude in se una parte del testo e si riferisce altresì al blog in generale. Se hai bisogno di qualche esercizio di comprensione dei testi e di domande utili o chiarimenti da poter allegare ne discutiamo in separata sede. L aggettivo antipatico lo avrei evitato semplicemente perché era una domanda lecita generata da una critica sensata e posta da una persona che conosce Sandro non solo da una pagina web e che sa benissimo chi è e quanto vale. Il mio commento era volto a trasmettere a Sandro il pensiero che più volte gli ho espresso a voce ossia che può essere qualcuno anche senza zander craze.
      Signori miei: impariamo a leggere prima di scrivere!

      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...